test 3 - Arte - Turipapa

Vai ai contenuti

Menu principale:

test 3

testimonianze
 

Primavera  di colori...                                                                                                              puntuale come tutti gli anni, in marzo la magia si ripete: all' unisono  i peschi  della piana di Mojo si tingono di rosa portando ventate di speranza e ottimismo,il verde  dilaga, miliardi di fiori multicolori, cinguettii e ronzii melodiosi, profumi fragranti e misteriosi, si contendono gli spazi ai piedi dell'Etna dominante. Era lì che da bambino scorazzava libero  Turipapa, un ambiente vivo, una natura ancora incorrotta,  rincorrendo a piedi nudi farfalle e passerotti  o sguazzando felice sulle rive del fiume ad acchiappar girini e ranocchiette.
Questa è la premessa che ritengo indispensabile per riuscire ad entrare nel mondo incantato di Turi,la chiave di volta per capire da dove provenga quello spirar di vento marzolino che anima i soggetti protagonisti delle sue tele: fiori,  animali, o quantaltro ma  ancor di più i suoi RITRATTI dell' ANIMA. Tutto è movimento e veloce cambiamento: un divenire creativo che si esprime obbligatoriamente in pennellate rapide e decise, una pittura d'azione che pur nei suoi personali stilemi , in qualche modo ci conduce a pollockiane memorie.
                                                                                                                                                  
                                                                                                                                         Anonimo Siciliano

                                                                                                                                                     
Mojo Alcantara 03/01/2010



 
Torna ai contenuti | Torna al menu